Presentazione del 44° Carnevale ambrosiano dei ragazzi
SABATO 12 GENNAIO 2019
presso il palazzetto 
dell’Oratorio SAN CARLO

INGRESSO da VIA CORNAGGIA 
A RHO

Segnalazione della presenza online

Invitiamo animatori, educatori, catechiste, mamme e papà e chiunque vorrà cimentarsi con le invenzioni più “leonardite” del prossimo Carnevale ambrosiano dei ragazzi.

Per acquisire qualche idea in più, originale e perfettamente a tema e imparare qualche abilità nuova in qualcuno dei laboratori che attiveremo nel corso del pomeriggio.

Sapendo che il vero Carnevale si organizza per tempo in ciascuno degli oratori ambrosiani, coinvolgendo i ragazzi e le loro famiglie nella preparazione dei costumi, delle animazioni, delle coreografie e animazioni per le sfilate e le feste su tutto il territorio ambrosiano, attorno al sabato grasso, il 9 marzo 2019.

ATTENZIONE!
SCARICA QUI ACCANTO LE SCHEDE DI APPROFONDIMENTO

Programma dei laboratori del 12 gennaio 2019, la fullimmersion a Rho (iscriviti)

• ore 14.15 – 15.00: CHE INVENZIONE!
Accoglienza. Tutti i partecipanti potranno 
confezionarsi IL PARACADUTE “leonardesco”. 

• ore 15.00: MIngenIO 
LABORATORI LEONARDITI: REALIZZAZIONE 
DI UN ABITO COMPLETO PER CARNEVALE
a seguire 
• SEI LABORATORI
1. LA BASE DELL’ABITO
2. LE INVENZIONI 
3. COLORAZIONE, APPLICAZIONI, BRACCIALI…
4. ANIMAZIONE: CANZONI, BALLI, BAN
5. COSTUMI SPECIALI
6. I CARRI

• ore 17.00: INVENTATELO TU! Conclusione.

…E SE TI SERVE IL FASCICOLO “BELLOOOO! COS’E’?” NELLA VERSIONE ONLINE
CLICCA QUI (aggiungi al carrello, vai a Il mio account, completa la registrazione e l’”acquisto gratuito” a costo 0 €).

CANTI PER L’ANIMAZIONE (scarica gratuitamente dal sito www.libreriailcortile.it)
– Come leonardo (mp3)
– Leo Leo (mp3)

Del canto Leo Leo mettiamo a disposizione karaoke e gesti del canto (YouTube):
– Leo Leo karaoke
– Leo Leo gesti del canto

Abbiamo online i divertenti VIDEO TUTORIAL di alcune delle nostre proposte:
– il para-cadute (video)
– il caricabatteria portatile (video)
– la tela-gioconda (video)

IL CODICE… PACIFICO
Le invenzioni più leonardite di sempre!

Abbiamo avuto un’idea… Leornardesca! Perché non comporre un nuovo codice, il codice… PACIFICO?
Ebbene, abbiamo bisogno della collaborazione di tutti, grandi e piccini, perché questo codice si comporrà di descrizioni, scarabocchi, idee, schizzi e disegni di ingegnose, fantasiose e bizzarre invenzioni… utili e inutili. L’importante è dare spazio alla fantasia, perché niente è inutile anzi, tutto è geniale… o quasi. 

Tutti insieme lo creeremo e alla fine guardandolo diremo…”BELLOOOO… cos’è?” Quindi, inviateci le vostre invenzioni, con descrizione, disegni, foto, video…

Ricompenseremo le più bizzarre con una bella gita al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci.

Per partecipare basta inviare la tua idea via mail, specificando in oggetto CODICE PACIFICO e nel testo della mail, nome, cognome, età, oratorio e in allegato quanto avete inventato (gli allegati non potranno superare i 7 MB).
Scrivete a ragazzi@diocesi.milano.it

QUEST’ANNO IL CARNEVALE E’ TUTTA UN’INVENZIONE

Fidatevi ragazzi, non parliamo di finzione… il genio di Leonardo ci sarà d’ispirazione per trovare ciascuno di noi un’idea o un’intuizione. 
Ben 500 anni fa il maestro inventore ci ha lasciato in eredità una importantissima verità: un’idea non è affare da cervelloni, ma di impavidi curiosi, sognatori e spiritosi.

Ciascuno di noi è un po’ Leonardo, quando usa l’ingegno, la creatività… e si interroga su come qualcosa si fa! 
Esiste una ricetta per “far funzionare le rotelle” (prendete appunti…) serve sperimentare, tentare, sbagliare e riprovare, scoprire, creare, studiare e ipotizzare. A questi vanno aggiunti altri elementi ancora più preziosi: la pazienza, la fiducia in se stessi e un po’ d’ispirazione… 
Pensare sempre che si può trovare una soluzione.
Quando la curiosità accende una lampadina, possiamo essere al contempo architetti, ingegneri, pittori o scultori, scrittori e scenografi, e perché no… pure un po’ ironici!

A Milano Leonardo fu molto affezionato, molto tempo della sua vita ha dedicato a questa città: alla corte del Moro dipinse l’Ultima Cena, vi lavorò senza fretta, per renderla un’opera eterna. Come rendergli allora omaggio per il Cinquecentenario dalla scomparsa? 
Inventando o reinventando. Prendiamo spunto dalle sue macchine, dalla Gioconda, dalla scrittura al contrario o dai suoi schizzi su carta contenuti negli svariati Codici A, B, C, D… con mille idee in procinto di volare.
Così sarà il nostro Carnevale, ciascuna idea può funzionare! 
Invenzioni strambe, eccellenti, oppure inconcludenti, ma che siano frutto della fantasia, non senza un pizzico di follia. 

Per aiutarvi, avete ricevuto, in allegato al n. 1 del 2019 de Il Gazzettino della FOM, il simpatico e utile fascicolo con proposte per maschere e carri “geniali”!