Venerdì 1 novembre, Solennità di Tutti i Santi le S. Messe nelle parrocchie della comunità seguiranno l’orario festivo.

La solennità si è diffusa nell’Europa latina nei secoli VIII-IX. In questo giorno dedicato a tutti i Santi – cioè a quanti hanno guardato a Gesù e hanno tentati di vivere come Lui – viene proposta ogni anno la pagina delle Beatitudini nel Vangelo secondo Matteo (5, 1-12a). L’evangelista vuole dirci che Gesù ai suoi discepoli presenta se stesso e la sequela di Lui, l’imitazione di Lui come nuova via, condizione della beatitudine, cioè di una esistenza pienamente realizzata. È la santità alla quale siamo chiamati che non è fatta di gesti eroici, ma è cammino aperto a tutti e che tutti possono praticare facendo proprie le parole delle Beatitudini, rivivendo nella propria quotidianità lo stile stesso del Signore.

A Lurago è in programma la celebrazione vigiliare vespertina alle ore 18 di giovedì 31 ottobre. Venerdì le S. Messe alle ore 8 e alle 11:15. Nel pomeriggio alle 15:30 i Solenni Vespri e la processione al cimitero con il rito dell’aspersione e dell’incensazione delle tombe.

A Limido, le celebrazioni eucaristiche alle ore 8, 10 e 18:30. Nel pomeriggio i Vespri Solenni e la processione al cimitero. Anche a Cascina Restelli le S. Messe come nei giorni festivi alle 17:30 di giovedì 31 ottobre e alle 11:15 di venerdì 1 novembre, con la liturgia dei Vespri e la processione nel pomeriggio alle 14:30.

A Cirimido, la S. Messa vigiliare vespertina alle ore 18 di giovedì 31 ottobre e le S. Messe festive venerdì 1 novembre alle 8 e alle 10:30. Nel pomeriggio, alle 15:30, una S. Messa al Cimitero per tutti i fedeli defunti.

A Fenegrò, la Solennità ha inizio con la Messa Vigiliare delle ore 18:00 di giovedì 31 ottobre. Venerdì 1 novembre le celebrazioni eucaristiche alle 8, alle 10:30 e alle 18. Nel pomeriggio alle 15, Vespri solenni e processione al cimitero.