Nomina

Don Mario Maggioni, nuova guida della comunità pastorale

È don Mario Maggioni il sacerdote che guiderà la nostra comunità dopo don Walter Zatta, che invece proseguirà il suo ministero a Legnano. Pubblichiamo la presentazione di don Mario

di

don Mario MAGGIONI

Sono nato a Cernusco Montevecchia il 6 agosto 1961.

Nel 1972 ci fu l’apertura del Seminario a Merate. Fu come un richiamo e uno stimolo. Qui vi trascorsi gli anni della Scuola Media Inferiore, i cui ricordi sono ancora freschi e vivaci per l’interessante proposta educativa. Da qui sono passato nei diversi Seminari: Seveso, Venegono, Saronno, fino all’ordinazione avvenuta nel 1985 per l’imposizione della mani del cardinal Martini.

La mia prima destinazione fu a Barbaiana di Lainate, dove vi rimasi per sette anni con l’incarico di coadiutore dell’Oratorio. Furono gli anni dell’apprendistato vero e proprio con molte sfide affrontate, tra cui la più delicata fu proprio quella dell’educazione alla fede dei ragazzi e dei giovani. In quei tempi l’Oratorio teneva ancora.Qui feci un’esperienza che mi segnò molto: una visita di un mese in Brasile ad una coppia di Scout che dopo il matrimonio fece la scelta di volontariato internazionale. Mi si aprì il mondo davanti agli occhi, tanto che in prospettiva di un cambiamento di ministero chiesi di poter continuare il mio servizio di prete in un ambiente popolare.

Fui mandato a Cinisello Balsamo, in un quartiere denominato Borgomisto, rimanendovi per quattro anni con due scoperte nel cuore: i poveri e il Prado, un’Associazione di preti che ha come caratteristica quella di essere un segno di Vangelo tra gli ultimi. Questo incontro ha cambiato naturalmente il mio modo di esercitare il ministero.

Dopo questi brevi anni mi fu chiesto di trasferirmi a Milano, nel quartiere del Giambellino assumendo in particolare la figura  di responsabile della Caritas e di alcuni settori della pastorale adulta.

Nel 1999 con un altro prete ho iniziato il ministero come parroco nella comunità di Quinto Romano (periferia ovest di Milano vicino a San Siro). Ho trascorso otto anni molto belli e ricchi sia dal punto di vista umano che spirituale. Dal 2007 al 2012 ho accompagnato la Comunità parrocchiale di San Basilio in Milano e la nascita della comunità pastorale dei Piccoli Martiri.

Nel 2012 ho deciso di fare un anno di formazione internazionale proprio nell’Associazione di preti de Prado. Al termine di quest’anno ho esercitato due anni di ministero a Roma. E tornato a Milano, dopo alcuni passaggi ho ricevuto l’incarico di responsabile Nazionale del Prado che mantengo tuttora. Per poterlo svolgere in modo adeguato ho vissuto gli ultimi anni come vicario nella Parrocchia di S. Martino in Villapizzone (Milano).

Ora si apre un nuovo orizzonte che avrò il piacere di condividere con le nuove Comunità che mi sono affidate.  Con la certezza che ci viene dalla fede e con la gioia di condividere percorsi fraterni, vi chiedo una particolare preghiera perché insieme possiamo camminare sulle strade che il Signore Gesù ci indicherà, per il bene della sua Chiesa. Un abbraccio fraterno.

Pubblicato lunedì 7 Settembre 2020
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Comunità Pastorale Madonna di Lourdes
Riproduzione solo con permesso. Tutti i diritti sono riservati