Riflessione

La sapienza del tempo

di

don Mario MAGGIONI

Carissimi e Carissime, e di botto ci ritroviamo già nel 2021. Non possiamo fermare il tempo, né d’altra parte farlo passare via come se fosse il nostro nemico (pensiamo forse così perché alle spalle ci lasciamo l’anno 2020!). 

Ascoltiamo le parole sagge del nostro vescovo Mario su come appropriarci del tempo:

“L’esperienza comune conosce il tempo che passa, troppo rapido normalmente, troppo lento quando la vita è noiosa, la solitudine è angosciante e qualche male tormenta troppo a lungo il corpo e l’anima. Il tempo che passa ha come risultato che, come si dice, ogni anno diventiamo più vecchi, ogni bellezza svanisce, ogni casa va in rovina. Questa ovvietà è, però, gravida di motivi per pensare e diventare saggi. 

L’immagine del tempo come la corrente di un fiume che fluisce inarrestabile verso l’abisso si coniuga con l’immagine della vita umana che è come una barchetta che viene trascinata, destinata a essere vittima del tempo. Si insinua così l’idea che quest’ultimo sia nemico del bene: tutto quello che è bello, sano, forte è destinato a corrompersi nella malattia, nella debolezza, nella desolazione. 

La pratica cristiana del tempo non ignora lo scorrere inarrestabile, ma insieme professa la fecondità della durata: il tempo è amico del bene, come il trascorrere delle stagioni è alleato del contadino che semina, custodisce, attende, raccoglie e se ne rallegra. In questa visione fiduciosa i cristiani professano e praticano l’amore che dura: il nome cristiano del tempo è fedeltà.”

In questa Domenica la Liturgia ci presenta Gesù alle rive del Giordano per il suo Battesimo: questo gesto semplice ci conferma un segno della sua decisione di stare con noi: da qui in poi lo riconosceremo come il Figlio inviato per abitare il nostro tempo e rendercelo ‘pieno’.  Sarà davvero un tempo pieno di amore e di fedeltà.

Riprendiamo con coraggio il cammino, senza stancarci e uniti ne vedremo delle belle!

Pubblicato venerdì 8 Gennaio 2021
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Comunità Pastorale Madonna di Lourdes
Riproduzione solo con permesso. Tutti i diritti sono riservati