Riflessione

Perché il rosario?

di

don Claudio ROBBIATI

Parroco

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

La Madonna a Fatima ci ha insegnato che credere e fidarsi di Dio non è un optional, ma dono e impegno prioritario ed essenziale!

Per questo recitiamo il rosario noi Cristiani!

Per questo la chiesa ci ha donato addirittura tutto un mese per svegliare la nostra preghiera con il Rosario!

Ci impegniamo nel mese di Maggio a recitarlo anche insieme!

La memoria della Madonna di Fatima che abbiamo ricordato nella settimana appena trascorsa è un’ottima occasione per riascoltare la richiesta che la Vergine fece ai tre pastorelli: “Volete offrirvi a Dio per sopportare tutte le sofferenze che Egli vorrà inviarvi in atto di riparazione per i peccati che l’offendono e di supplica per la conversione dei peccatori?”.

In questo tempo di crisi globale ritornare alla semplicità della fede come i pastorelli che accettarono l’invito di Maria, è sicuramente la via più semplice e importante per riacquistare fiducia nel presente e costruire un futuro di pace, sapendo per esperienza che se Dio viene emarginato dalla vita di ogni uomo e dalla società a soffrirne siamo tutti noi e persino la creazione.

Ecco perché occorre con coraggio ritornare all’essenziale che trova espressione nel ben noto grido di Giovanni Paolo II: “Non abbiate paura! Aprite, anzi spalancate le porte a Cristo”.

Ecco che cosa la Madonna ci chiede!

Ecco perché con fede ripetiamo ogni giorno così tante Ave Maria!

Perché con l’aiuto di Maria arriviamo più facilmente a Gesù!

Con questa consapevolezza continuiamo in gioia il mese di Maggio!

Pubblicato domenica 15 Maggio 2022

Comunità Pastorale Madonna di Lourdes
Riproduzione solo con permesso. Tutti i diritti sono riservati

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com