Grazie alla fondazione PIME onlus abbiamo attivato un progetto con gli educatori dei preadolescenti per i ragazzi che in sintesi prevede i seguenti contenuti: “l’incontro a gruppi separati affronterà brevemente i primi due verbi “Desiderare e discernere” per stimolare una riflessione sulla propria esperienza e il personale percorso di crescita.

Infatti così come insegnano i missionari, la strada può essere costellata di successi e insuccessi, ostacoli e difficoltà, ma ciò che non può mancare sono gli incontri, le relazioni. Proprio grazie alla presenza dell’Altro possiamo definire il nostro cammino e la nostra missione quotidiana.

Dopo l’incontro in piccolo gruppo si propone un momento finale in cui condividere le riflessioni fatte separatamente per affrontare insieme la D di diventare.

Il nostro percorso riguarda la crescita individuale che rafforzare l’appartenenza a un unico corpo (la Comunità pastorale e la Chiesa) attraverso un gesto simbolico collettivo. Potremmo anche coinvolgere un missionario del PIME per una testimonianza missionaria. Il progetto prevede 1 incontro di 1 ora per gruppo e un momento finale insieme. Nella pagina seguente parte della descrizione di progetto