domenica 23 Giugno 2024
PROSSIME CELEBRAZIONI
ore 08:00 a Limido
ore 08:30 a Cirimido
ore 09:00 a Lurago
ore 10:00 a Limido

XII dopo Pentecoste

Santi e Patroni tengono viva la nostra fede anche in estate!

Nella XII domenica dopo Pentecoste don Claudio richiama la nostra attenzione sulle feste dei Santi e le feste patronali che stiamo vivendo nelle nostre parrocchie.

L’estate è il tempo del riposo e dello svago per eccellenza, per rilassare mente e corpo e alleggerirci da ogni tipo di preoccupazione, ma c’è il modo di conciliare tutto ciò continuando a coltivare il nostro rapporto con Dio.

Gesù e la nostra fede non vanno mai in vacanza. Come fare per evitare di cadere nella tentazione di “non riuscire a pregare” durante l’estate?

Quando pensiamo all’estate, di certo, non pensiamo a recarci in parrocchia, ad approfondire la nostra preghiera, ma più che altro ci concentriamo sul rilassarci, sul riposarci, per portare a svagare la nostra mente ed il nostro corpo. Certo, anche questo è giusto, ma dobbiamo tener presente che Gesù non va in vacanza.

Non possiamo giustificare il nostro non pregare durante il periodo estivo con la frase: “Dove vado io in vacanza non c’è la chiesa”, perché, anche nel posto più sperduto del mondo, una chiesa o una cappella dove recarsi per pregare anche solo per 5 minuti, c’è e come.

Allora…come fare per mantenere viva la nostra fede anche quando il caldo estivo tende a opprimerla? 

Quello che accade nelle nostra parrocchie ci è di aiuto!

Nel mese di Luglio abbiamo festeggiato a Cirimido la nostra Santa Cristina! Nella parrocchia di Cascina abbiamo onorato l’Assunta lo scorso 15 agosto!

Nella prossime settimana festeggeremo San Valentino a Lurago e a seguire Sant’Abbondio a Limido. Per poi concludere le nostre “feste patronali” con la memoria della Nascita di Maria Santissima a Fenegrò (Festa di Maria Nascente)

Quante occasioni per la preghiera! E’ possibile pregare sempre, perché anche se è un tempo di relax, non deve portarci all’idea che dicevamo all’inizio, ovvero che Dio va in vacanza. Tra le distrazioni estive, la nostra routine di preghiera può spesso essere interrotta. Stabiliamoci un tempo per pregare (in 24 ore lo troviamo di certo) per far si che la nostra “connessione spirituale” con Dio non sia mai interrotta.

Anche in estate è possibile “santificare il tempo”, come lo facciamo durante le altre settimane dell’anno. In estate è importante santificare la domenica e i giorni di festa che sono presenti, anche nel periodo durante il quale siamo in ferie. Ritagliamoci un momento per stare con Dio e partecipare alla Messa almeno la domenica.

In ultimo, viviamo anche il presente con gratitudine. Ogni momento, ogni giorno che viviamo è un dono di Dio, anche quando siamo in vacanza. Viviamolo con felicità, ringraziamo Dio per tutto ciò che ci dà anche nei nostri momenti di relax, e viviamo il presente non dimenticando mai la sua presenza.

Perché, lo ripetiamo (anche a costo di esser noiosi): Dio non va mai in vacanza!

La vivacità delle nostre feste ci vuole ricordare tutto questo!

Ci stai?