,

In Quaresima, sostegno a Caritas Ucraina

L'iniziativa promossa da gruppo missionario e caritas a sostegno della popolazione ucraina colpita dalla guerra.
Stefano Ferrario

Stefano Ferrario

Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram
Email

Nel tempo di Quaresima nelle nostre parrocchie è attiva la raccolta a sostegno delle attività di Caritas Ucraina.

In ogni chiesa è presente una cassetta dedicata dove lasciare le proprie offerte. In ogni parrocchia è esposto in bacheca un tabellone che ci aggiorna sulla raccolta in corso.

Per facilitare la raccolta ai bambini delle elementari e ai ragazzi di medie e superiori verrà consegnato un salvadanaio dove conservare i propri risparmi destinati al sostegno della popolazione ucraina.

Il gruppo missionario e la caritas intreparrocchiale ci spiega l’iniziativa con queste parole:
Promuoviamo una raccolta fondi per la popolazione ucraina ed in particolare per l’emergenza alimentare che coinvolge anche i bambini, vittime innocenti della guerra. Siamo consapevoli che si tratta di ben poca cosa, ma in questo momento è indispensabile coordinare tutti i nostri sforzi per garantire sostegno materiale ai bisogni di chi sta soffrendo, ed è costretto ad abbandonare la propria patria, si trova solo e privo del necessario per vivere con dignità. Seguendo le indicazioni della Caritas diocesana riteniamo che la donazione in denaro consenta maggiore facilità di consegna e duttilità nel reperire ciò che sarà necessario nella evoluzione della situazione al momento difficilmente prevedibile. Ci facciamo prossimi alle sorelle e ai fratelli ucraini per i quali auspichiamo il bene della pace contro la follia della guerra. Sarà possibile seguire l’evoluzione della raccolta attraverso l’apposito cartellone presente in ogni parrocchia della Comunità. C’è bisogno del contributo di tutti, grazie!

Da non perdere

Le nostre Parrocchie