giovedì 18 Aprile 2024
PROSSIME CELEBRAZIONI
ore 20:30 a Lurago

4 febbraio

Elogio della Vita Umana

Il messaggio di don Claudio nella penultima domenica dopo l'Epifania richiama il tema della Vita nella giornata mondiale della vita.

In questi giorni ho letto gli esiti di un’indagine demoscopica secondo cui 7 italiani su 10 vogliano il riconoscimento del reato di duplice omicidio in caso di donna in gravidanza. Tale richiesta si era manifestata subito dopo l’omicidio di Giulia e Vanessa, le due giovani donne uccise, una al settimo mese e una al secondo mese di gravidanza.

Mi aveva colpito che anche sui giornali da sempre schierati a favore dell’aborto fossero usciti articoli con tale richiesta parlando di Vanessa e del bimbo che portava in grembo. Ma come? Non si è sempre detto che nel primo trimestre di gravidanza il feto è un grumo di cellule e non un bambino la cui vita va protetta? Ma davanti alla realtà di una donna che porta il suo bambino,  è venuta alla luce la menzogna che sta dietro a tale affermazione.

Evidentemente quando si guarda la vita reale, spesso costretti da eventi violenti come quelli accaduti, ognuno si ribella alle ideologie, e di fronte ad una donna che porta in grembo un “grumo di cellule” riconosce una vita, un bimbo e lo vuole difendere. Proprio per richiamarci a questo la chiesa italiana ci invita a vivere la Giornata per la Vita! Perché possiamo sempre rendere grazie a Dio di questo regalo che abbiamo ricevuto attraverso i nostri genitori e ci impegniamo a difendere la vita umana in ogni ambito e situazione!