Sabato 30 marzo, alle 15.30, nella Basilica di Sant’Ambrogio a Milano, l’Arcivescovo incontrerà le coppie che si preparano al matrimonio cristiano. Questo appuntamento ha una lunga tradizione, iniziata nel 2002 con il cardinale Carlo Maria Martini e proseguita fino a oggi.

Il tema, proposto dal Servizio per la famiglia della Diocesi, prende spunto dalla lettera pastorale dell’Arcivescovo Cresce lungo il cammino il suo vigore. «Accoglieremo l’Arcivescovo e le coppie all’ingresso del chiostro della Basilica per un momento di saluto e di preghiera, per poi dare inizio a un simbolico pellegrinaggio camminando verso la Basilica», spiega il diacono Luigi Magni, che con la moglie Michela Tufigno e don Luciano Andriolo condivide la responsabilità del Servizio diocesano. «Guidati dall’Arcivescovo – continua Magni -, sosteremo in ascolto della parola di Dio, della riflessione dello stesso Arcivescovo e nel silenzio di preghiera, una sorta di piccolo anticipo della celebrazione del proprio matrimonio. Diventa per le coppie una occasione per assaporare anche il piacere di scoprirsi numerosi e accompagnati da una Chiesa che ha per loro un desiderio di felicità e di letizia. L’Arcivescovo – conclude Magni – convoca e invita tutti a partecipare alla gioia del matrimonio che ognuno celebrerà nelle proprie comunità e che la nostra Chiesa vuole sostenere con la preghiera».

Per l’anno pastorale 2018-2019 il Servizio per la famiglia ha pubblicato lo strumento Camminare insieme verso il matrimonio, presentato nel settembre scorso agli operatori pastorali di pastorale familiare. Il documento – esito di un lavoro di due anni con una commissione, che tiene conto anche delle osservazioni da parte degli operatori delle Zone pastorali – riporta indicazioni pastorali e attenzioni per la preparazione delle coppie al matrimonio cristiano. «Siamo lieti di accompagnare quando siamo cercati da giovani e adulti toccati dalla voce antica e nuova che invita all’amore nel Signore – scrive nella presentazione don Mario Antonelli, vicario episcopale per l’educazione e la celebrazione della fede -; lieti di accompagnare quando, usciti perché inviati a evangelizzare, intercettiamo i cammini di fratelli e sorelle che, per la parola del nostro annuncio, decidono nel cuore il santo viaggio verso il matrimonio».

Info: Servizio per la famiglia (tel. 02.8556263).